Slide show    
HOME   FUNGHI   ORCHIDEE  GALLERIE   DOVE SIAMO    SITEMAP
 
 
   
   
   Artomyces pixidatus (Pers.) Julich

Bosco di faggio a 900m, M.te Crocetta (CS)
  • Omogeneo
  • Basidioma di aspetto coralloide, si sviluppa da una base biancastra da cui dipartono numerose ramificazioni di colore da biancastro a giallo pallido, che tendono poi a sviluppare tonalitÓ rosate, a volte pi¨ scure fino a marrone chiaro; tali rami terminano con biforcazioni, i cui apici sono concolori, leggermente depressi, sormontati da piccole punte a formare una coroncina che, maturando, possono assumere una colorazione bruno-ocracea.
  • Superficie imeniale composta dalle ramificazioni centrali
  • Porzione radicale corto e poco spesso, da biancastro a rosato, fino a marroncino sfocato.
  • Carne  bianca, tenace, elastica; odore poco distintivo, resinoso o debole di patate appena scavate, sapore da dolce ad acre-pepato.
  • Habitat  saprofita, cresce solitario o gregario sul legno morto di latifoglie, ad esempio Fagus e Populus, dalla primavera all'autunno; poco comune.
  • CommestibilitÓ non commestibile o sospetto
  • Sinonimi: Clavaria coronata Schwein., Clavaria petersii Berk. & M.A. Curtis, Clavaria pyxidata Pers.,
     
    Clavicorona coronata (Schw.) Doty,  Clavicorona pyxidata (Pers.) Doty,  Merisma pyxidatum (Pers.) Spreng.
  • Somiglianze confondibile con diverse specie del Genere Ramaria, soprattutto R. pallida.
  • NOTE: ritrovamento su legno morto ed interrato di faggio, a 1000 m ca., in localitÓ Monte Crocetta (CS).

Ramaria aurea

Ramaria botrytis
 
 
 

 

 

     
ABOUT TALMAMAX
 
 "talmamax"  Ŕ il titolo di questo sito ed Ŕ l'acronimo estratto dai nomi del mio entourage familiare.
Con l'avvento della banda veloce ho dato vita al dominio  http://www.talmamax.it dal 2003, Ŕ oggi ancora attivo in questa nuova ed accattivante veste grafica
Costruito e gestito in proprio con l'editor html FP, a piccoli passi sono riuscito a pubblicare e tenere aggiornate oltre 500 pagine sui vari temi della natura che mi appassionano.
 La Calabria Ŕ meta delle mie ricerche, ma spesso e volentieri sconfino nelle  regioni limitrofe, ovunque vi sia la presenza di funghi ed orchidee, ma  anche amici, con i quali condividere questa sana passione per la natura.
ARTICOLI RECENTI
 
TossicitÓ dei funghi e loro sindromi
Tra poco inizia la stagione del fungo detto dormiente o marzuolo, il primo a fare la sua comparsa nei nostri boschi montani dopo l'inverno.
Le orchidee della Val di Neto
La grande fioritura dei prati silani
Nuove schede descrittive dei funghi.
Dedicato alla mia famiglia, gli amici....
LINKS
 
"Miami Beach" S.Lucido
Temasas_San_Lucido
Pianetafunghi forum
 
 
Copyright ę 2003-2015  Immagini e testo di talmamax
 webmaster tony talmamax lupo
 
 

Hit Counter