Slide show    
HOME   FUNGHI   ORCHIDEE  GALLERIE   DOVE SIAMO    SITEMAP
 
 
   
   
Cortinarius caperatus (Pers.) Fr.

  • Omogeneo
  • Cappello convesso inizialmente diventa appiattito con spesso un umbone centrale e margine disteso, la superficie Ŕ rugosa, ricoperta da fine pruina biancastra che tende a svanire con la crescita, di colore giallo-marrone, bruno-ocraceo con sfumature lilla da giovane,
  • Lame: adnate, fitte, intercalate da lamellule, color argilla inizialmente a maturazione assumono tonalitÓ ocra-bruno rossicce, il filo Ŕ dentellato sommariamente e concolore.
  • Gambo: cilindrico clavato, slanciato o tozzo, con base rigonfia, ha un anello membranoso presto evanescente-caduco, striato nella parte superiore, di colore ocraceo, rugoloso ricoperto qua e lÓ da resti di velo biancastro, Ŕ pieno, coriaceo fibroso.
  • Carne: consistente, tenera, color crema, sapore e odore gradevoli.
  • Habitat: nei boschi di conifere e latifoglie con suolo non calcareo.
  • CommestibilitÓ: ottimo commestibile si presta a diversi utilizzi in gastronomia e in conserva.
  • Sinonimi: Rozites caperatus, , Pholiota caperata, Agaricus caperatus
  • Somiglianze: difficilmente confondibile con altre specie, C. traganus potrebbe trarre in inganno ma il suo cattivo odore ben presto fuga ogni dubbio.
  • NOTE: Foliota grinzosa Ŕ il nome comune, Cortinarius = attinente alla cortina che Ŕ presente in questo genere di funghi, caperatus per l'aspetto corrugato del cappello.
 
 
 

 

 

   

 
ABOUT TALMAMAX
 
 "talmamax"  Ŕ il titolo di questo sito ed Ŕ l'acronimo estratto dai nomi del mio entourage familiare.
Con l'avvento della banda veloce ho dato vita al dominio  http://www.talmamax.it dal 2003, Ŕ oggi ancora attivo in questa nuova ed accattivante veste grafica
Costruito e gestito in proprio con l'editor html FP, a piccoli passi sono riuscito a pubblicare e tenere aggiornate oltre 500 pagine sui vari temi della natura che mi appassionano.
 La Calabria Ŕ meta delle mie ricerche, ma spesso e volentieri sconfino nelle  regioni limitrofe, ovunque vi sia la presenza di funghi ed orchidee, ma  anche amici, con i quali condividere questa sana passione per la natura.
ARTICOLI RECENTI
 
TossicitÓ dei funghi e loro sindromi
Tra poco inizia la stagione del fungo detto dormiente o marzuolo, il primo a fare la sua comparsa nei nostri boschi montani dopo l'inverno.
Le orchidee della Val di Neto
La grande fioritura dei prati silani
Nuove schede descrittive dei funghi.
Dedicato alla mia famiglia, gli amici....
LINKS
 
"Miami Beach" S.Lucido
Temasas_San_Lucido
 I Funghi Della Calabria
 
 
Copyright ę 2003-2015 Immagini e testo di talmamax
webmaster tony talmamax lupo
 
 

Contatore visite