Slide show    
HOME   FUNGHI   ORCHIDEE  GALLERIE   DOVE SIAMO    SITEMAP
 
 
   

 
   
 Butyroboletus pseudoregius (Heinr. Huber) D. Arora & J.L. Frank,
 
  • Omogeneo
  • Cappello Da emisferico a convesso quasi spianato, marginalmente lobato, cuticola asciutta perfino poco feltrata o vellutata, di colore rosa pallido o rosa antico, anche rosa brunastro.
  • Tuboli giallo vivo, poi giallo oliva, al tocco e alla corrusione virano nettamente al blu, pori fini e concolori, ugualmente viranti al blu.
  • Gambo subcilindrico, robusto e slanciato, volentieri schiacciato, giallo con una piccola porzione di rosa alla base, Ŕ completamente ricoperto da una patina biancastra ben visibile.
  • Carne  da biancastra a giallastra, consistente, soda e compatta, poi cedevole, al taglio si apprezza un moderato viraggio verde-blu, sapore dolce e grato, odore tenue fruttato.
  • Habitat  poco comune lo si trova nei castagneti e quercete sopratutto e sotto altre latifoglie, preferibilmente su terreno calcareo.
  • CommestibilitÓ Commestibile cotto
  • Sinonimi: Boletus appendiculatus subsp. pseudoregius Hubert
  • Somiglianze con Boletus aemilii che differisce per il gambo concolore al cappello, Boletus lupinus invece per il violento viraggio al blu nerastro, Boletus regius Ŕ il pi¨ somigliante, praticamente sosia, ma ha carne, tuboli e superficie del gambo immutabili.
  • NOTE: Per un senso di par-condicio rispetto al suo sosia B. regius mi pronuncio a favore della non raccolta di questa specie preferendo ed esortando a lasciarlo nella sua nicchia di crescita, anche perchŔ Ŕ veramente appagante poterne ammirare i suoi colori.
 


 

O. apifera
 
 
 

 

 

   

 
ABOUT TALMAMAX
 
 "talmamax"  Ŕ il titolo di questo sito ed Ŕ l'acronimo estratto dai nomi del mio entourage familiare.
Con l'avvento della banda veloce ho dato vita al dominio  http://www.talmamax.it dal 2003, Ŕ oggi ancora attivo in questa nuova ed accattivante veste grafica
Costruito e gestito in proprio con l'editor html FP, a piccoli passi sono riuscito a pubblicare e tenere aggiornate oltre 500 pagine sui vari temi della natura che mi appassionano.
 La Calabria Ŕ meta delle mie ricerche, ma spesso e volentieri sconfino nelle  regioni limitrofe, ovunque vi sia la presenza di funghi ed orchidee, ma  anche amici, con i quali condividere questa sana passione per la natura.
ARTICOLI RECENTI
 
TossicitÓ dei funghi e loro sindromi
Tra poco inizia la stagione del fungo detto dormiente o marzuolo, il primo a fare la sua comparsa nei nostri boschi montani dopo l'inverno.
Le orchidee della Val di Neto
La grande fioritura dei prati silani
Nuove schede descrittive dei funghi.
Dedicato alla mia famiglia, gli amici....
LINKS
 
"Miami Beach" S.Lucido
Temasas_San_Lucido
 I Funghi Della Calabria
 
 

Google Chrome
Copyright ę 2003-2015  Immagini e testo di talmamax
 webmaster tony talmamax lupo
 
 

Contatore visite