Slide show    
HOME   FUNGHI   ORCHIDEE  GALLERIE   DOVE SIAMO    SITEMAP
 
 
   
   
Boletus comptus Simonini
  • Basidioma omogeneo
  • Cappello: da convesso a piano-convesso, cuticola di solito liscia, grigio rosa, color carne, rosa pallido, brunastro o ocraceo, o tinte pi¨ o meno intermedie tra il rosa e l'olivaceo, localmente macchiato di bruno ruggine.
  • Imenoforo: Tuboli da giallo pallido a giallo-olivacei, imbrunenti al taglio o corrusione. Pori da rosso a rosso arancio, imbrunenti al tocco o corrusione.
  • Gambo cilindrico o appena obeso, a volte radicato, da giallo pallido a giallo brillante, occasionalmente pi¨ scurente in basso al giallastro arancione, arancione, rosso-arancio o rosso vinaceo; appena sotto i tuboli a volte Ŕ visibile un breve reticolo sottile, ricoperto da granulatura finissima da gialla adarancio pallido, oppure arancio, o ancora rosso pallido; la superficie vira al blu al tocco, la base alla sezione Ŕ macchiata di rosso scuro o rosso vinaceo.
  • Carne da gialla a giallo limone, blu se esposta all'aria.  Odore e sapore non distintivi.
  • Habitat: boschi termofili di latifoglie, querce in particolare, di solito su terreni sabbiosi.
  • CommestibilitÓ non commestibile sospetto.
  • Somiglianze Boletus comptus condivide molte caratteristiche con B. luridus e B. queletii. Da Boletus luridus si distingue principalmente per la carne gialla, mai rossa alla rimozione dei tuboli, e per il reticolo quasi assente in B. comptus. Un po ' pi¨ difficile Ŕ la distinzione da B. queletii, che mostra una superficie subimeniale gialla. Questo fungo mostra tuttavia raramente un pileo colorato in questa gamma e la sua superficie Ŕ di solito finemente vellutata piuttosto che liscia come in B. comptus.
  • NOTE: In Europa finora Ŕ conosciuto solo nel bacino del Mediterraneo, inoltre nella regione Calabria Ŕ stato avvistato nella Presila catanzarese e nella Sila greca.
 
 
 

 

 

     
ABOUT TALMAMAX
 
 "talmamax"  Ŕ il titolo di questo sito ed Ŕ l'acronimo estratto dai nomi del mio entourage familiare.
Con l'avvento della banda veloce ho dato vita al dominio  http://www.talmamax.it dal 2003, Ŕ oggi ancora attivo in questa nuova ed accattivante veste grafica
Costruito e gestito in proprio con l'editor html FP, a piccoli passi sono riuscito a pubblicare e tenere aggiornate oltre 500 pagine sui vari temi della natura che mi appassionano.
 La Calabria Ŕ meta delle mie ricerche, ma spesso e volentieri sconfino nelle  regioni limitrofe, ovunque vi sia la presenza di funghi ed orchidee, ma  anche amici, con i quali condividere questa sana passione per la natura.
ARTICOLI RECENTI
 
TossicitÓ dei funghi e loro sindromi
Tra poco inizia la stagione del fungo detto dormiente o marzuolo, il primo a fare la sua comparsa nei nostri boschi montani dopo l'inverno.
Le orchidee della Val di Neto
La grande fioritura dei prati silani
Nuove schede descrittive dei funghi.
Dedicato alla mia famiglia, gli amici....
LINKS
 
"Miami Beach" S.Lucido
Temasas_San_Lucido
 I Funghi Della Calabria
 
 

Google Chrome
Copyright ę 2003-2015  Immagini e testo di talmamax
 webmaster tony talmamax lupo
 
 

Contatore visite