Slide show    
HOME   FUNGHI   ORCHIDEE  GALLERIE   DOVE SIAMO    SITEMAP
 
 
   
   

Helvella lacunosa Azfelius


  • Ascoma omogeneo
  • Apotecio a falde disposte irregolarmente in un saliscendi aggrovigliato, assumendo la forma di una sella, di consistenza cartilaginea, internamente fioccosa, nera o grigio scuro in tutte le parti, senza alcun viraggio apprezzabile.
  • Superficie fertile composta nelle falde pi¨ esterne distese e pi¨ o meno lisce.
  • Gambo slanciato, di aspetto cilindrico, solcato e cavernoso, pu˛ essere robusto, ingrossato alla base, pi¨ o meno cavo internamente, bianco con riflessi grigi, poco ingiallente alla base.
  • Carne  cartilaginea, consistente, biancastra, odore spermatico, sapore dolciastro.
  • Habitat  cresce in primavera soprattutto sotto pini ed altre aghifoglie, ritrovato anche sotto cipresso, e sotto cerro.
  • CommestibilitÓ velenoso per contenuto in giromitrine.
  • Sinonimi: Helvella cinerea (Bres.) Rea, Helvella costata Berk., Helvella lacunosa var.sulcata (Afzel.)S.Imai, Helvellaleucophaea Pers., Helvella mitra Schaeff., Helvella subcostata Cooke, Helvella sulcata Afzel.  f. sulcata, Phallus brunneus Batsch.
  • Somiglianze praticamente sosia di H. juniperi, le dimensioni significativamente maggiori e l'habitat lo isolano agevolmente, con Helvella monachella che ha l'apotecio meno irregolare ed il gambo non solcato, Helvella atra che invece ha il gambo simile ma l'apotecio Ŕ a forma di coppa.
  • NOTE: Questa specie come quasi tutte le specie di funghi appartenenti alla famiglia delle helvellaceae contiene tossine termolabili ed altre termoresistenti, per cui la cottura prolungata ne attenua il rischio di mortalitÓ, ma attenzione, non viene scongiurata la pericolositÓ, specialmente se la si consuma poco cotta o peggio ancora cruda. Per questo motivo ci sentiamo in dovere di mettere in guardia chiunque incontri questo tipo di funghi di astenersi dal raccoglierli. In questa specie da tenere a mente sono i caratteri salienti come il gambo cavernoso-solcato, il colore nero e la forma a sella dell'apotecio(cappello).
 
  talmamax
  funghi
    sezione edules
    nomi comuni e volgari
    boletus per sezioni
    lignicoli
    ascomiceti
    lycoperdaceae
    genere hebeloma
  schede di funghi
  porcini della sila
  ricerca di funghi
  determiniamo il fungo
  notizie di tossicologia
 

tabelle riassuntive

  indice illustrato orchidee
  schede di orchidee
  orchidaceae genera
  ricerca di orchidee
  mappatura di orchidee
  fiori
  piante
  animali
  habitat
  impegno sociale
  scrivetemi
  terruncielli

 
A. Collina
(foto di A. Venturino)
 
A. papilionacea
(S. Oppedisano photogr.)
 
 

 

 

   

 
ABOUT TALMAMAX
 
 "talmamax"  Ŕ il titolo di questo sito ed Ŕ l'acronimo estratto dai nomi del mio entourage familiare.
Con l'avvento della banda veloce ho dato vita al dominio  http://www.talmamax.it dal 2003, Ŕ oggi ancora attivo in questa nuova ed accattivante veste grafica
Costruito e gestito in proprio con l'editor html FP, a piccoli passi sono riuscito a pubblicare e tenere aggiornate oltre 500 pagine sui vari temi della natura che mi appassionano.
 La Calabria Ŕ meta delle mie ricerche, ma spesso e volentieri sconfino nelle  regioni limitrofe, ovunque vi sia la presenza di funghi ed orchidee, ma  anche amici, con i quali condividere questa sana passione per la natura.
ARTICOLI RECENTI
 
TossicitÓ dei funghi e loro sindromi
Tra poco inizia la stagione del fungo detto dormiente o marzuolo, il primo a fare la sua comparsa nei nostri boschi montani dopo l'inverno.
Le orchidee della Val di Neto
La grande fioritura dei prati silani
Nuove schede descrittive dei funghi.
Dedicato alla mia famiglia, gli amici....
LINKS
 
"Miami Beach" S.Lucido
Temasas_San_Lucido
 I Funghi Della Calabria
 
 
Copyright ę 2003-2015 Immagini e testo di talmamax
webmaster tony talmamax lupo
 
 

Contatore visite