Slide show    
HOME   FUNGHI   ORCHIDEE  GALLERIE   DOVE SIAMO    SITEMAP
 
 
   
   

Boletus rhodopurpureus Smotl.


  • Omogeneo
  • Cappello da globoso ad emisferico convesso, massiccio e abbastanza duro, superficie butterata opaca pruinosa, tipicamente rosa arancio, opaco rossastra a maturazione, o anche da crema a  giallo vivo, lavato di rosa o rossastro al disco, immancabilmente  vira al minimo sfregamento al blu cupo.
  • Tuboli gialli, facilmente e energicamente imbluenti, pori piccoli e ben serrati, gialli all'esordio, presto rossi tuttavia restando a lungo gialli lungo il margine, blu alla corrusione e tocco.
  • Gambo to cicciottello, robusto, radicante, giallo in alto decorato da un fine reticolo rosso, concolore in basso, tracce di micelio biancastro nella porzione radicale.
  • Carne  compatta, consistente, di colore gialla, porpora alla base del gambo, ha un viraggio violento di colore blu scuro che diviene quasi istantaneamente nerastro, sapore dolce, odore tenue.
  • Habitat  sotto latifoglie, preferendo querce e castagni, di norma su suolo calcareo
  • CommestibilitÓ TOSSICO
  • Sinonimi: Boletus rhodopurpureus fa. xanthopurpureus Smotl.,
                    Boletus xanthopurpureus (Smotl.) Hlavßček
  • Somiglianze con Boletus satanas, che ha cappello glabro non pruinoso, e l'odore differente sgradevole di carne marcia; Boletus rhodoxanthus che differisce soprattutto per il differente viraggio molto meno intenso.
  • NOTE: questa specie e Boletus satanas condividono la eccezione nei confronti della maggiore dei boleti obesi ad essere non commestibili nemmeno se cotti. Una certa cautela va presa in considerazione della confusione che pu˛ ingenerare nei raccoglitori principianti e poco esperti, l'incontro con specie dubbie evitando quindi di raccogliere boleti con pori rossi e tinte gialle assieme.
 
  talmamax
  funghi
    sezione edules
    nomi comuni e volgari
    boletus per sezioni
    lignicoli
    ascomiceti
    lycoperdaceae
    genere hebeloma
  schede di funghi
  porcini della sila
  ricerca di funghi
  determiniamo il fungo
  notizie di tossicologia
 

tabelle riassuntive

  indice illustrato orchidee
  schede di orchidee
  orchidaceae genera
  ricerca di orchidee
  mappatura di orchidee
  fiori
  piante
  animali
  habitat
  impegno sociale
  scrivimi
  terruncielli

 
 
A. collina
(foto T. Venturino)

 

 
 

 

 

   

 
ABOUT TALMAMAX
 
 "talmamax"  Ŕ il titolo di questo sito ed Ŕ l'acronimo estratto dai nomi del mio entourage familiare.
Con l'avvento della banda veloce ho dato vita al dominio  http://www.talmamax.it dal 2003, Ŕ oggi ancora attivo in questa nuova ed accattivante veste grafica
Costruito e gestito in proprio con l'editor html FP, a piccoli passi sono riuscito a pubblicare e tenere aggiornate oltre 500 pagine sui vari temi della natura che mi appassionano.
 La Calabria Ŕ meta delle mie ricerche, ma spesso e volentieri sconfino nelle  regioni limitrofe, ovunque vi sia la presenza di funghi ed orchidee, ma  anche amici, con i quali condividere questa sana passione per la natura.
ARTICOLI RECENTI
 
TossicitÓ dei funghi e loro sindromi
Tra poco inizia la stagione del fungo detto dormiente o marzuolo, il primo a fare la sua comparsa nei nostri boschi montani dopo l'inverno.
Le orchidee della Val di Neto
La grande fioritura dei prati silani
Nuove schede descrittive dei funghi.
Dedicato alla mia famiglia, gli amici....
LINKS
 
"Miami Beach" S.Lucido
Temasas_San_Lucido
Pianetafunghi forum
 
 

Google Chrome
Copyright ę 2003-2015 Immagini e testo di talmamax
webmaster tony talmamax lupo
 
 

Hit Counter